Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Problematiche delle Serie tv: alienazione, minacce e collasso

Salve a tutti. Ho visto che siete stati in molti a leggere il mio sfogo nel post celebrativo di Fringe e vi ringrazio. Onestamente temevo che quei pensieri fossero scambiati per deliri di una pazza e credetevi vorrei che lo fossero. Non voglio usare toni allarmistici né apocalittici, ci mancherebbe, stiamo pur sempre parlando di intrattenimento. Tuttavia... tuttavia è bene non ignorare il problema, anzi i problemi. In questi anni, per lavoro, ho visto diverse serie, come sapete quando una cosa mi piace, mi appassiono molto e il post sopra ne è la prova. Una piccola dose di alienazione prende anche a me. Non sono immune da questo e dopotutto è anche salutare staccarsi un po' dal mondo, magari vedendolo in una prospettiva diversa ed è ciò che dovrebbe fare un intrattenimento sano.

Fringe - Sono già passati due anni.

Immagine
 Buona domenica. Vi chiedo scusa per la natura molto polemica di questo post, ma tutto questo per me è una ferita ancora aperta.  Si può amare una serie come qualcosa di tangibile? Qualcosa di reale? In questi due anni, lavorando tanto sulle serie tv, ne ho scoperte tante di davvero belle, alcuni li potrei definire autentici capolavori: House of Cards, In The Flesh, Peaky Blinders, Doctor Who, Person of Interest, Broadchurch, Real Humans, Continuum solo per fare qualche nome. Ho anche riscoperto Twin Peaks e Quantum Leap.

OSCAR 2015 - Nominations e Previsioni

Immagine
Oggi pomeriggio da Los Angeles , alle 14.30 ora italiana, sono state annunciate le candidature agli 87 esimi Academy Awards , che sembrano ricalcare quanto visto ai recenti Golden Globe . Nessuna grossa sorpresa tra i film candidati: vi sono infatti The Grand Budapest Hotel , Boyhood, The Imitation Game, La Teoria del tutto e American Sniper , film dallo stile classico che sicuramente piace molto all’Academy, anche se Clint Eastwood pare aver trovato un guizzo assai simile a quello delle sue prime pellicole, in particolare ci riferiamo ad Un mondo perfetto , visto che qui come nel suo ultimo film demolisce letteralmente il sogno americano.

Collaborazione con Recensioni Casuali

Immagine
Da oggi inizio a collaborare con il sito Trovate qui sotto gli articoli che scrivo per loro, tra cui la mia presentazione Mi presento: Sono Silvia Azzaroli, nuova collaboratrice Amrita di Banana Yoshimoto  La porta sull'estate di Robert A. Heinlein  Signori Bambini di Daniel Pennac 1Q84 di Haruki Murakami  Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran Foer  La grammatica di Dio di Stefano Benni  La madre che mi manca di Joyce Carol Oates  La Memoria del futuro - Intervista ai personaggi

Golden Globe 2015 - I vincitori

Immagine
Per il cinema i vincitori sono… Richard Linklater premiato per Boyhood Wes Anderson premiato per The Grand Budapest Hotel Miglior film drammatico: Boyhood Miglior film commedia o musicale: The Grand Budapest Hotel Miglior regista: Richard Linklater (Boyhood) Miglior attore in un film drammatico: Eddie Redmayne (The Theory of Everything, Stephen Hawking) Miglior attrice in un film drammatico: Julianne Moore (Still Alice, Dr. Alice Howland) Miglior attrice in un film commedia o musicale: Amy Adams (Big Eyes, Margaret Keane)

Star Wars Episodio 7 uscirà il 5 Gennaio 2016 in Italia per Checco Zalone

Immagine
Gli amici di Mondo Nerd svelano il motivo dello slittamento  in Italia del nuovo episodio della saga creata da George Lucas e ora nelle mani del suo allievo più brillante, JJ Abrams( il quale, secondo me, ha raggiunto il Nirvana da quando è regista della sua ossessione), che ormai non ha bisogno di presentazioni. In pratica non ci sarebbero sale disponibili perché le 1500 sale previste devono essere prenotate per Checco Zalone che questo Natale ha incassato un botto. Ce lo conferma anche l'attuale autore di Dylan Dog Roberto Recchioni E qui torniamo ad un problema tutto italiano. In pratica se arriva un blockbuster, italiano o straniero che sia, deve avere l'esclusiva di tutte le migliori sale, anche a discapito del diritto di scelta. Sappiamo da tempo il destino infame di film indipendenti e anche amati dalla critica, di cui vi aveva parlato molto bene il mio amico Sauro nel suo blog in questo bel post . Ora mi va bene dare spazio al cinema italiano, mi v

JE SUIS CHARLIE

Immagine
Buongiorno a tutti. Non è mia abitudine parlare troppo di politica in rete perché spesso si finisce per essere fraintesi. Vedere poi che scoppiano le risse per cinema, serie tv, letteratura mi fa passare la voglia di farlo. Comunque quello che è successo ieri non è un mistero per nessuno.

Tv and Comics - Le serie più attese del 2015

Immagine
Buona domenica a tutti. Arriva un'altra collaborazione con un sito interessante come Tv and Comics. E vi regalo l'anteprima del primo articolo, scritto come spesso capita a quattro mani con Krishel . Arriva Gennaio e arrivano le liste delle serie (e dei film) più attese. Noi vi proponiamo la nostra che sarà un po’ particolare. Iniziamo da quella meno attesa per noi. 10- The Casual Vacancy.   La miniserie, divisa in tre parti, tratta dal primo romanzo per adulti di J.K.Rowling arriverà a Febbraio su BBC1 e desta sicuramente una certa curiosità anche per il cast interessante, capitanato dall’ex Silente di Harry Potter , Michael Gambon , nei panni di Howard Mollison, aldulterino proprietario di specialità gastronomiche . La trama è incentrata su un apparente idilliaco villaggio, con una piazza del mercato lastricata e un’antica abbazia. Dietro la sua bella facciata, però, è una paese pieno di piccole guerre: ricchi in guerra con i poveri, gli adolescenti con i l

Person of Interest - E i pregiudizi sulla fantascienza

Immagine
Come vi ho scritto qualche tempo fa ho iniziato a collaborare con Lost in a Flashforward e per loro ho iniziato il recupero febbrile di Person of Interest. Vi posto l'inizio del saggio di Simona e mio su questa serie. PERSON OF INTEREST - I pregiudizi sulla fantascienza Si avvisano i lettori che tratteremo della serie in modo completo ed esaustivo, con la presenza di spoiler all’interno dell’articolo. Se non siete in pari con la programmazione americana vi sconsigliamo caldamente di proseguire la lettura. In questo ultimo mese siamo state impegnate nel recupero febbrile di Person of Interest ideata da Jonathan Nolan , fratello di Christopher e autore di molte delle sceneggiature dei film di quest’ultimo e prodotta dalla Bad Robot di JJ Abrams . E’ una serie complessa e affascinante che presenta diverse chiavi di lettura grazie ad una sceneggiatura molto solida, anche sempre più sul filo del rasoio e a personaggi costruiti magnificamente, oltre che  performa