Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Tu non puoi capire le acque del lago

Immagine
Tu non puoi capire le acque del lago Non puoi capirle perché non le conosci. Sembrano così gelide e spaventose. Ma per me sono casa, infanzia, famiglia. Fanno paura anche a me ma so che non mi tradiranno Sono mie amiche. Sono le acque del mio lago. Chissà se a loro manco quanto mancano a me. E' troppo che non torno da loro. Sapranno capire la mia nuova fragilità? Credo di sì.

Può succedere anche noi

Immagine
Sono settimane e settimane che siamo bombardati di notizie su attentati sia in occidente che in Oriente. Ormai sembrano orrore quotidiano. 90 morti di qua, 7 di là, 50 lì, 20 qua. E in mezzo non si trova una soluzione. Non è mia intenzione proporla primo perché non sono una politica secondo perché ci sono già troppi tuttologi nel web che dicono la loro senza avere le basi. Quello che mi fa paura attualmente è che ormai nessuno è al sicuro. Londra ha dimostrato per l'ennesima volta che chiunque può essere colpito. Cammini per strada e vieni accoltellato in quanto occidentale. Sei ad Aleppo e vieni bombardato da (fate voi), così e in un lampo la tua vita finisce. Senza ragione, senza motivo, senza colpe. Perché davvero spiegatemi che colpa può avere una persona che passeggia per i cavoli suoi o un bambino siriano. E troppa gente a sputare sui morti, considerati di meno a seconda dei punti di vista. I loro, i nostri. Non lo so. Questa è una guerra mond