mercoledì 12 agosto 2015

Sono tornata sulle mie montagne e sul mio lago...


Sono tornata sulle mie montagne e sul mio lago da quasi una settimana.
Non racconterò niente di nuovo nel dirvi che per me è come tornare a casa.
Non mi sento mai un'estranea quando arrivo qui.
Non provo mai nessun senso di spaesamento.
Sembra sempre che sono andata via solo poche ore prima.
E' successo lo stesso anche a Fujiko e Jiji che pure erano molto piccoli l'anno scorso.
Spesso mi ritrovo a pensare come sarebbe bello fare altre passeggiate con Fuji.
Mi manca.
Mi manca ancora adesso.
E non posso farci niente.
Ma loro mi fanno una grande compagnia.


Penso anche agli ultimi ferragosti fatti insieme con nonna, quando ancora poteva salire fino qui.
Stava bene, era allegra.
E penso a quando venne qui quando ero bimba, facendo amicizia con una signora che era quasi un'istituzione della zona, la signora Anita, che le disse: "Sei giovane, più di me. Mi sopravviverai."
E invece la signora Anita credo ci sia ancora a Gravedona, invece nonna è morta.
Ogni tanto mi pare di sentirla o di vederla.
So che amava questo montagne perché le ricordavano i luoghi della sua infanzia, in Sicilia.
Anche per mamma è così.
E infatti vorrebbe stare qui sempre.
Piacerebbe anche a me?
Forse.
Amo la mia montagna da morire.
E' una liberazione stare qui.
Come lo è passeggiare sul lago.
C'è un senso di pace unico.

Ma non potrò mai tagliare i ponti con Burago e Milano.
Avrò sempre un'anima divisa in due.
Lo so.
Burago è il mio paesino e Milano la mia città tanto quanto Bodone è la mia montagna e il Lario il mio lago.
E so che in qualche modo nonna e Fuji sono qui con noi.

2 commenti:

Krishel Mir ha detto...

Che post meraviglioso e toccante, socia. Bello. Mi fai pensare che io, invece, al contrario di te non ho un posto così. Genova per me è sempre stata una città estranea anche se ci sono stati momenti in cui ne ho sentito la nostalgia in maniera devastante. Milano è la città che amo di più, e lo sai, ma non posso definirla casa. Credo che non esisti per me un posto da definire così.

Silvia Azzaroli ha detto...

Grazie socia. Sei molto dolce. Spero tu possa trovare la tua casa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...