lunedì 3 febbraio 2014

E' morto Philip Seymour Hoffman

 

E' morto ieri nella sua casa di New York il grande attore americano Philp Seymour Hoffman.
Francamente su come e perché sia morto desidero sorvolare e vi chiedo cortesemente di non fare commenti su questo.
Ognuno ha i suoi motivi per agire in un determinato modo e non è questo il luogo in cui parlarne.
Era un attore dal talento incommensurabile, capace di rendere credibile anche il ruolo più banale e stereotipato.
Vinse meritatamente un Oscar per Truman Capote, ma lo ricorderemo anche in "Il talento di Mr Ripley",  "Il grande Lebowsky", "Happiness" (film che mi fece scoprire il suo immenso talento), "Magnolia", "Quasi famosi", "Ubriaco d'Amore", "La 25a ora", "Il dubbio" (interpretazione sublime dove riesce a tenere testa alla grande Meryl Streep), "The Master" e così via.
Ci mancherà tantissimo.
Ieri è morta prima di tutto una persona.
Vi chiedo di avere rispetto almeno di questo.
Era una persona.

3 commenti:

Krishel Mir ha detto...

Esatto. Una persona con le sue luci e le sue ombre. Un essere umano che le sue mille fragilità tipicamente sue. E dire questo non significa compatirlo, anzi.
L'avevo visto di recente ne Il talento di Mr. Ripley. La sua è proprio una parte piccola ma comunque si faceva notare.
Ciao e grazie.

lucy pandolfo ha detto...

<3

lucy pandolfo ha detto...

<3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...