mercoledì 1 febbraio 2012

Bulletti e prese in giro

Buon mercoledì a tutti!
In una causa di oggi a Forum che mi sono dovuta sorbire nella pausa pranzo mi da lo spunto per lanciare delle belle invettive contro coloro che troppo spesso sottovalutano il problema del bullismo e delle prese in giro, arrivando a schierarsi con i carnefici anziché con le vittime perché, parole loro, sono troppo "permalose".
Oggi il giudice Foti, con una sentenza da vomito, ha avuto il coraggio di respingere la richiesta di risarcimento di un signore vessato da anni da un presunto amico per i suoi capelli rossi e il tutto si è concluso sapete come?
"Ma lei signore è troppo permaloso, lasci stare, ci rida su".
Queste fregnacce le sento fin da quando ero bambina ed ero vittima io di prese in giro da quegli stronzetti dei miei compagni di scuola.
Le maestre, invece di fare qualcosa contro di loro, ovviamente davano la colpa a me, dicendo che non dovevo prendermela, che erano solo "innocue prese in giro", segni della loro attenzione nei miei riguardi.
Mi sono proprio stufata di ascoltare queste sciocchezze e dal mio punto di vista certi esseri e i loro avvocati meriterebbero di essere vessati allo stesso modo, se non peggio, ma tanto so già che non capirebbero, perché quello che provano loro è unico, speciale, doloroso, irripetibile, invece quello che provano gli altri sono solo scemenze.
Certe persone sono arrivate a suicidarsi per le prese in giro o atti di bullismo, sono diventati autistici e non hanno un briciolo di vita sociale perché si sentono delle nullità.
E forse per questo che sarò sempre dalla parte dei Severus Piton e non dei James Potter.
Certi bulletti meriterebbero una sonora lezione.
Vi lascio qui sotto alcune foto della nevicata di oggi qui a Burago, ( in particolare del parco di fronte a casa mia e del mio giardino) e del mio Fuji.
Un caro saluto a tutti, una Silvietta assai incazzosa.















11 commenti:

Krishel Mir ha detto...

Anche io come te mi schiero dalla parte dei più fragili. Perchè non li difende nessuno. Perchè la fragilità non deve essere vista come un'autorizzazione a diventare vittime di vessazione. Perchè ancora l'essere umano non ha capito che tutti quanti abbiamo un punto di rottura, tutti quanti siamo fragili. Ma alcuni sembrano non sentirci da questo orecchio...

Silvietta ha detto...

Difatti. Molti si credono invincibili e invece sono proprio loro i più deboli di carattere.
Ed è vero che nessuno difende i più fragili, sono tutti pronti a sparare sentenze se uno reagisce o non lo fa.
Bisognerebbe imparare a mettersi nei panni degli altri

Anonimo ha detto...

Carissima Silvia, come non essere d'accordo con te? in questo messaggio ho rivisto me da bambina che, esattamente come te, subiva le angherie dei "compagnetti" di classe solo perchè molto timida e poco espansiva. E mi fa rabbia sentire storie come queste, persone che ancora devono fare i conti con il bullismo. Io mi chiedo: Dov'è andato a finire il rispetto per il prossimo? Non saprei che rispondere.
Bellissime foto Silvia, adoro la neve e, spero tanto che arrivi presto anche quì dalle mie parti.
Fuji è miciosamente splendido, ehm, te l'avevo già detto che somiglia tanto alla mia Milou?
Un bacio, la tua cara Nina (Christensen, naturalmente!) :-*

Silvietta ha detto...

Cara Nina. Davvero quanto si imparerà il rispetto per il prossimo? Quando si imparerà a capire, per me, che la diversità è un dono, che avere delle fragilità non è un male, ma un bene.
Grazie per i complimenti per le foto.
Spero che la neve arrivi anche da voi!
Mi pare me l'avessi detto della tua Milou cara!
Ti abbraccio forte

Chiara Liberti ha detto...

Grazie per lo schieramento da parte dei Piton e non dei James Potter (perchè mi sento stranamente chiamata in causa? :P ).
Allora, io guardo spesso Forum e molto ma molto spesso lo stesso giudice ammette (soprattutto Foti, tra l'altro) che lui si dissocia dalla sentenza che deve emettere. Questo perchè talvolta la legge non è a favore del buonsenso.
Per quanto concerne il bullismo: sì, è vero, è troppo sottovalutato, io stesso ne sono stata vittima ma sono sempre stata abbastanza forte da lasciar scivolare tutto, ma non tutti sono così, anzi. Abbiamo un buco enorme nella legislatura, in questo senso, che molte volte non protegge i più deboli.
P.S: bellissime le foto e complimenti al micio, ha capito tutto dalla vita su quel termosifone.

Silvietta ha detto...

Ciao Kià, prima di tutto grazie per i complimenti sulle foto: essì Fuji ha capito tutto ^_^!
Eheheh sapevo che avresti apprezzato il riferimento a Severus.
Sai a volte si riesce a farselo scivolare addosso, altre volte penso sia più difficile perché si ha tutto contro, in primis appunto la legge come dici o lo istituzioni che dicono frasi assurde come "così ci rafforza il carattere" O_o.
Oggi Foti, purtroppo, ha dimostrato una vera pochezza anche nel post sentenze, arrivando a definire "troppo permalosa la vittima" è una cosa che non posso mandare giù.
Un caro saluto

Laura ha detto...

Non posso che aggiungermi facendo mie le parole di Nina (Christensen... heh... ^_^), dato che quello che descrive purtroppo l'ho conosciuto bene anche io a scuola, e moltissimi anni fa, cosa che mi fa dire che il rispetto per il prossimo non è "andato a finire", proprio non c'è mai stato!

Ma guarda quel miciaccio di Fuji dove si è piazzato! E' bellissimo! E, da bravo micio, amante dei posti caldi e comodi.
I miei hanno il sedile sospeso attaccato al termosifone del salotto che è molto conteso, specie quando il riscaldamento è acceso.

Anonimo ha detto...

Se solo gli umani fossero saggi e dolci come il nostro adorato Fuji!
Aveva ragione Mark Twain: "se si potesse incrociare l'uomo col gatto, l'uomo migliorerebbe, ma temo che peggiorerebbe il gatto".
Bacioni da Ilaria e Memè.

Silvietta ha detto...

@Cara Laura mi spiace molto che sia successo anche a te e temo tu abbia ragione: forse il rispetto non è mai esistito.
Eheheh il mio dolce Fuji è un furbastro!
Ma dai voio vedere le foto dei tuoi mici sul sedile vicino al termosifone XD!
Ebbè Nina ha scelto un bel nick name XD^^
@Cara Ila e Care Memé gran bel commento, stupenda questa citazione di Mark Twain, la faccio subito mia!

Laura ha detto...

Ok, ti mando qualche foto dei gatti sul "reggimicio", come lo chiamava l'amica che me lo ha regalato.

Allora anche io posso aggiungere al mio nome il nick 'Smith'... dal mio grande amore Robert Smith, anche se ormai non è più bello come quando era giovane, che dolore! Ma io lo amo lo stesso... :P

Silvietta ha detto...

Eheheheh il leader dei mitici Cure^^, grande!
E grassie per le foto dei tuoi mici, sono stupende!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...