giovedì 8 ottobre 2009

"Love Actually" di Richard Curtis











Love Actually - L'amore davvero

Titolo originale: Love Actually
Nazione: Gran Bretagna Anno: 2003 Genere: Commedia Durata: 129' Regia: Richard Curtis Cast: Hugh Grant, Liam Neeson, Colin Firth, Laura Linney, Emma Thompson, Alan Rickman, Keira Knightley, Martine McCutcheon, Bill Nighy, Rowan Atkinson, Denise Richards, Billy Bob Thornton, Shannon Elizabeth, Elisha Cuthbert.

Mio Voto: ***
Trama:
Ambientato nella Londra contemporanea, il film racconta una storia nella quale si intrecciano un numero spettacolare di storie d'amore, alcune romantiche, alcune pazze, alcune stupide ma tutte divertenti nel loro modo di essere.



Mia Recensione con spoiler:
Io, in genere, non amo le commedie romantiche, soprattutto quelle moderne e americane perché sono piene di stereotipi mal riusciti: questa mi piace per mille ragioni.
1-La sceneggiatura è scritta da Richard Curtis che, pur parlando di amore in maniera dolce, evita le melensaggini tipiche degli americani, mettendoci anche situazione drammatiche, senza esagerazioni.
2-Le musiche sono meravigliose, tutte perfette ...


3-Il cast è strepitoso a cominciare da Colin Firth, Emma Thompson, Alan Rickman, Hugh Grant(che devo farci, io lo adoro dai tempi di "Quattro matrimoni e un funerale" ma in questo film sono felice di non vederlo imbranato!)... detesto profondamente la Knightley, l'unica volta che mi è piaciuta è stata in "Espiazione", ma non la trovo all'altezza qui, mi spiace, al contrario adoro l'amico del marito che si innamora di lei, davvero dolcissimo e la coppietta di attori che fanno le scene diciamo ehm porno ... spassoso e fantasticamente non politicamente corretto anche Billy Nightly...
Curiosità: l'altra sera lo hanno mandato in onda alle 23(O_o) e hanno censuato Hugh Grant che dice al quadro della Thatcther "Avevi anche tu questi problemi?Ma certo che li avevi anche tu, vecchia porcellona" ...
Sulla trama
Vicino a Natale, si incronciano i destini di diverse coppie, alcune saranno felici, altre un po' meno e non tutte queste coppie saranno politicamente corrette.
Sulla regia di Richard Curtis
Davvero una regia molto asciutta, priva di esagerazioni all'americana, anche merito della sua stessa sceneggiatura
Sull'interpretazione di Hugh Grant
E' divertente vederlo in un ruolo lontano dall'imbranato di "Quattro matrimoni ed un funerale" e dalla carogna di "Bridget Jones", un premier inglese molto poco politicamente corretto ma davvero divertente e molto realistico
Sull'interpretazione di Colin Firth
Molto dolce e malinconico, eroe di altri tempi che quando capisce di amare la sua lei non esita ad imparare il portoghese e a piantare in asso la famiglia a Natale per correrle dietro!
Sull'interpretazione di Emma Thompson
Tenere, struggente e malinconica, scopre il (quasi?Non mi è ancora chiaro) tradimento del marito Alan Rickman(a proposito perché non c'è nell'elenco attori?Potevano non mettere la sciaquetta della Keira o Atkison che ha proprio una particina)e riesce a metterlo all'angolo, evitando le solite sceneggiate di mogli tradite ... immensa...
Sull'interpretazione di Liam Neeson
Il padre che tutti vorremmo si inventa mille cose per far felice il figlio adottivo, ma non può fare a meno di dare segno di pentimento quando lui suona la batteria ... grande...
Sull'interpretazione di Keira Knightley
Bah ... bah ... e ribah ...
Sull'interpretazione di Laura Linney
Sempre meravigliosa, una delle poche, nella storia a non avere un lieto fine, riesce a rendere il suo personaggio non patetico e il suo buon natale al suo amore, che pure l'ama a non può averla, pur essendo ricambiato, commuove ...
Sulla colonna sonora
Bellissimo, da ascoltare e ri-ascoltare!


Trailer originale

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...