sabato 20 giugno 2009

"Angeli e Demoni" di Ron Howard




















Angeli e Demoni

Titolo originale: Angels & Demons
Nazione: U.S.A.
Anno: 2009
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 138'
Regia: Ron Howard


Cast: Tom Hanks, Ayelet Zurer, Ewan McGregor, Stellan Skarsgård, David Pasquesi, Cosimo Fusco, Allen Dula, Pierfrancesco Favino, Carmen Argenziano, Gino Conforti


Mio Voto***


Mia Recensione con spoiler 

L'ho visto giovedì scorso dopo un esame ( voto 24 mentre quello di questo giovedì 27: lo so, non frega nulla a nessuno, ma era solo per vantarmi un po' ^_^ ) insieme ad un amico e devo ammettere che tutto sommato non mi è spiaciuto...





Considerando il mio odio verso Dan Brown( scrittore ultra-sopravvalutato) e verso Howard( regista ultra sopravvalutato), devo dire che tutto sommato è un prodotto discreto, con una trama accettabile, (a parte alcuni svarioni atroci giustamente citati da Disegni -> Qui) e una buona recitazione, soprattutto della Zurer, Sgargard McGregor.
Hanks, anche per colpa del personaggio so tutto io(ad ogni sua intuizione speravo che gli cadesse in testa la navata della chiesa o direttamente il baldacchino del Bernini), è totalmente imbalsato e Favino, mi duole doverlo dire, fa la parte del fesso, con 4 espressioni 4 come dice giustamente Disegni.
La Zurer almeno è una donna che ha un minimo di profondità, soprattutto si vede che ama il suo lavoro ed è spaventata da ciò che potrebbe succedere.
Sgargard interpreta quello che sembra la guardia tutta d'un pezzo, ma che poi, alla faccia delle intuizioni di mister so tutto io, è il primo a capire la verità, senza mirabolanti colpi di scena, ma semplicemente leggendo il diario della prima vittima.

McGregor, per la prima volta in un ruolo così, dimostra una certa bravura nel sapere rendere credibile un personaggio così complesso, certo la scena da eroe in cui salva tutti è davvero assurda, anzi irreale(anche se ben girata tutto sommato), degna proprio di Indiana Jones, considerando, appunto che era ferito in maniera grave

Però il suo discorso sul chiedere di rallentare mi è piaciuto un casino, idem i suoi deliri finali

Direi che un due stelle e mezzo, anche tre se le merita tutte^_^...

P.s: ha ragione chi dice che è un mirabolante spottone alla Chiesa







Trailer italiano


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...