venerdì 14 marzo 2014

Serie Tv Usa vs Eu: Ai Confini della Realtà vs Doctor Who

Questa settimana la mia socia Simo ed io abbiamo confrontato due serie cult


Serie Tv Usa vs Eu: Ai Confini della Realtà vs Doctor Who

di Simona Ingrassia  e Silvia Azzaroli - 14 marzo 2014
La nostra rubrica questa settimana osa l’inosabile ovvero toccare due serie non solo cult, ma molto di più, due serie di cui, nel bene e nel male, tanto il cinema quanto la tv sono debitori.
Ai Confini della Realtà e Doctor Who.
Prima di continuare occorre fare un’altra premessa.
Data la vastità dei temi trattati da entrambe la serie abbiamo in programma di raffrontarle con altre serie tv sempre di fantascienza oppure horror.
Ai Confini della realtà, ideata da Rod Serling per la tv statunitense CBS, nasce alla fine degli anni 50, precisamente nel 1959 e in originale si chiama “The Twilight Zone” ovvero “La zona del crepuscolo”, un titolo molto affascinante ed evocativo, in quanto si potrebbe riferire al vecchio mito secondo cui in un luogo vicino al tramonto ci fosse una sorta di zona franca tra questo e un altro mondo e qui si potrebbe aprire una parentesi enorme su cosa si intende per “altro mondo”.  Noi, riassumendo, possiamo dire che per altro mondo ci si può riferire all’aldilà, ad un altro pianeta od un altro universo.
E qui veniamo a due punti di contatto con il Doctor Who, ideata da Sydney Newman, C. E. WebberDonald Wilson per la tv britannica, la BBC, nel 1963.
Il primo è che sono le più vecchie serie tv sulla fantascienza, l’una appunto del 1959, l’altra del 1963, entrambe sono state interrotte ad un certo punto, per poi riprendere in tempi recenti. Ai Confini della realtà venne interrotta nel 1964 per poi venire ripresa dal 1984 al 1989. C’è stato un secondo tentativo di ripresa della serie nel 2002 che vide tra gli sceneggiatori le penne prestigiose di Ray Bradbury e Richard Matheson ma non riuscì a proseguire a causa dei bassi indici di ascolto.

Il resto qui

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...