domenica 13 gennaio 2013

Fringe: recensione 5x11



Buona domenica!
Avevo detto agli amici che non la facevo, ma ho cambiato idea, così mi sfogo un po' XD.
SPOILER ALERT
Vorrei evitare di raccontarvi la trama di questo guazzabuglio... ehm episodio che tutto sommato mi è pure piaciuto certo apre delle voragini nella serie invece di chiuderle, ma proviamo appunto a raccontarla.
Serve però una premessa: nel fandom si è aperta la terza guerra mondiale, gli autori stanno già ricevendo minacce di morte per aver buttato nel cesso cinque anni di storia e non nego che una parte di me la pensa come loro, tuttavia ho ancora una lieve speranza che riescano a rimediare nel doppio finale.
Allora si parte che Peterallo che sta cercando di liberare dall'ambra l'ennesima cassetta (du palle!) nel pieno della notte, spunta prima la luce di una macchina e poi Walter come una fantasma facendolo spaventare, come se non fossimo già agitati di nostro.
Il nostro scienziato pazzo ha capito come trovare quell'altro megalomane... ehm Septy ovvero entrando nella vasca di depressurizzazione, così tra la povera Liv costretta a vederlo nudo di nuovo e un po' di casotto, ecco che si scopre che la casetta dove sta Septy è a New York.
Quindi tutti verso la grande mela.
Per strada Walter corre tutto pimpante, Peter è preoccupato e gli chiede che ha, Walter dice che sta benissimo, che ricorda la vecchia linea temporale grazie a Michael, ricorda quando Peter lo andò a tirar fuori dal Saint Claire, quando lo chiamò papà e e ricorda il terrore che provava quando Peter stava per entrare nella Macchina.
Conclude dicendo
" Peter, prima di incontrarlo...non pensavo fosse possibile volerti ancora più bene.
Ma adesso, consapevole di tutto quello che abbiamo passato...e di tutto ciò che abbiamo provato...
penso sia possibile."

Ok portate i sali che piango di nuovo ç_______ç. Che scena strappa cuore...
Andiamo oltre...
Si raggiunge l'altro megalome... ehm Septy ora per gli amici Donald che sembra Morgan come dice Giada, però mantiene un certo aplomb... il suo primo pensiero è per Gollum... ehm Michael per gli amici.
Si parla un po' di cose e Septy si mette a raccontarci che lo hanno dechippato come punizione ed hanno attuato su di lui la regressione biologica, a lui non dispiace visto che adora quest'epoca (contento lui O_O)
Nel frattempo mister simpatia Windy è andato nel 2600 dal suo super boss dei pelati, al cui confronto Windy è un francescano, prima però il capitano vuole sapere di chi è il materiale genetico da cui nasce l'anomalia ovvero Gollum... ehm Michael ^^ mentre l'addetto sta per rispondere si cambia scena e Septy dice fa intendere che la creatura sarebbe sua.
Dice che girando nelle epoche ha visto come i padri si prendono cura dei figli (specialmente Walter noto padre dell'anno XD) e ha deciso di salvare il piccolo dalla soppressione nascondendolo nel passato: quindi nell'ordine lo ha infilato in un tugurio nel sottosuolo, la creatura viene liberata grazie alla Fringe Division e fatta adottare, ma di nuovo l'intervento del padre amorevole fa finire il bimbo nella stanzetta degli orrori nell'universo sacca, poi lo libera e lo da in mano alla famiglia di adozione vista nella 5x9, infine mo lo vuole usare come vittima immolata da spedire nel 2167.
E perché lì?
Perché pare sia in quell'anno che un noto scienziato ILLUMINATO che abbia avuto la brillante idea di favorire l'intelligenza a discapito prima delle emozioni negative e poi di quelle positive: un sant'uomo!
Ed ecco perché non ci sono più donne, si nasce tutti in provetta, maschi selezionati, niente amore, niente sesso, niente divertimento! Allegria!
Comunque il bimbetto dovrebbe andare da questo scienziato illuminato di Oslo per fargli capire che le emozioni non sono un male, lui ne è una prova: questo sarebbe il piano! Ovvero impedire la nascita dei pelati!
Ricapitolando: Michael va nel 2167, convince con il suo tocco magico lo scienziato illuminato a non fare la sua invenzione, quindi i pelati non nascono, quindi non nasce Septy, non nasce Michael, ma soprattutto se non nasce Septy questi non può distrarre Walternate dalla cura di Peter che crescerebbe di là, non incontrerebbe mai Liv e il nostro Walter passerebbe le sue giornate alla finestra intradimensionale vedendo come Peterallo cresce bene in compagnia di quell'uomo esemplare che il suo vero padre, il quale sicuramente gli regalerà un piccolo laboratorio giusto per iniziare a fare danni da piccolo. E magari il nostro Peterallo finisce pure con Alt Liv... ARGHHHHH. Va da se che Peter forse, dico forse, userebbe il laboratorio a fin di bene, ciò non toglie che insomma.... tutta la storia di Fringe non esisterebbe...
Quindi 5 anni di storia inesistente
Scusate non posso trattenermi: ahahahahahahahahahahahahahah...
E mentre Septy racconta il suo piano GENIALE (a proposito si fa chiamare Donald perché gli piace l'attore di Singing in The Rain), Olivia va in cucina a bere un bicchiere d'acqua dicendo a Peter che è sicura che rivedranno Etta: Peter la guarda avvilito ma le dice "Sì, voglio crederci"! Olive cara, non torna Etta se Peter cresce di là, sveglia!
Si esce tutti insieme in compagnia di Gollum/Michael, il quale è tanto speciale, intelligente, meraviglioso, ma finora l'unica cosa che fa è fare dolci gesti con il padre, anche lui esemplare, tra cui tocchi di mani e mani e musichina da carillon. Scene molto toccanti, ma ecco boh...
Septy porta Walter al magazzino dove ha altri pezzi del piano ovvero degli affari che dovrebbero piegare lo spazio tempo, qui i nostri due padri dell'anno parlano di come il nostro Bishop abbia compreso, grazie ai ricordi che ha riavuto da Michael, che è il bimbetto quello importante, non suo figlio e Septy dice "Sì" con la faccia non molto convinta.
Dopotutto ciò rifila un po' di balle al nostro amorevole scienziato, tra cui la storia del tulipano bianco, facendogli credere ancora che viene da Dio e poi dice che solo Walter sa dove trovarlo ora: vabbè...
Septy dice che non sa perché Michael gli ha mostrato quelle cose e poi piange, e parla parla, parla... mi, mai sentito parlare così tanto in questi cinque anni...
Alla fine Walter dice che si ricorda che si deve sacrificare(ma va? E chi se lo aspettava vero -_-?), Septy dice che è un'idea dello stesso Walter che voleva rimediare a tutto il male che ha fatto, Walter non se ne ricorda, Septy insiste: devi farlo! Walter ha paura, ma è determinato. Septy ehm ehm carissimo -_-''', una bara pure per te, no? Così fate il viaggio in comitiva: con tutti i casini che hai combinato per tuo figlio, al confronto Walter è santo.
Si esce di casa da Septy mentre accade tutto ciò Windy parla con il boss dicevamo il quale nota che Windy è diverso, lui lo ammette, la rabbia verso i fuggitivi lo sta consumando, vuole il permesso di tornare indietro nel tempo (cioè prima del 2036) ed annientarli prima, il boss dice no, sono insignificanti e poi gli ordina di tornare nel 2036.
Tornato lì va all'appartamento di Septy da dove i nostri sono andati via poco prima, qui la banda dei pelati trova il chip di Septy (ma non glielo avevano tolto i cattivoni?Oppure ora funge solo come localizzatore?), questi dopo il colloquio sacrificale con Walter, da gli scatolini a Peter, che dice "Tutto qui?" e Septy sorridendo "Parli come se non stessimo portando dei dispositivi che possono curvare lo spazio-tempo come un nastro di Mobius." Peter lo guarda senza capire facendo un mezzo sorriso.
Non temete se non avete capito niente: non ci ha capito niente nessuno finora.
Non abbiamo finito però.
Per la cronaca, comunque, Mobius è anche un guardiano del tempo in un famoso videogioco dove obbliga un personaggio a sacrificarsi per il bene superiore.
Ah dimenticavo nel frattempo Windy arriva con i suoi compari a casa di Septy che fa saltare in aria da lontano la sua casuccia, ma mentre la ispezionano Windy ed i suoi ascoltano la musica e ne sono così affascinati che uno di loro muove il piede a ritmo!
Ovviamente i cattivoni si salvano.
Si prosegue in questo guazzabuglio, che doveva chiarire ed invece crea voragini degne della Fossa delle Marianne, con i nostri che si ritrovano circondati quindi si dividono, Olivia con Gollum, Peter con il padre e Septy dice che ha altro da fare, non si sa cosa, tanto non lo sapremo mai, inutile porsi altre domande.
Tra blocchi vari si va alla monorotatoria, Olive è sicura che il bimbo non verrà preso ma appena sono tutti sul treno Michael si consegna spontaneamente a Windy il quale lo salute amorevolmente "Hello".
Bene, cioè male.
Questo è l'episodio che doveva chiarire l'importanza di Peter ed invece è spuntato Gollum che dovrebbe essere il centro di Fringe solo perché andrà a parlare con uno scienziato, ammesso e non concesso che lo farà ed io spero di no perché allora:
1- A che diamine servono tutte le robe raccolte?
2- Perché Walter si dovrebbe sacrificare per permettere al bimbo di andare nel 2167? Non vedo il nesso.
Insomma a cosa servirebbe il suo sacrificio O_O? Cioè davvero permetterebbe al bimbo di andare lì? Boh...
3- Sperando che il piano non abbia successo, ma se ne avrà appunto avremo cestinato 5 anni stagioni così.
4- Ultime domande, ma non meno importanti: allora che diamine ci stavano a fare tutti quei pelati a vedere la cura di Walternate per Peterallo? Che poi malattia genetica o aviaria? Ma perché Septy ha detto a Peter che era quello importante se poi è Gollum quello importante?
I grandi misteri non sono stati svelati, non si capisce niente e per quanto bello l'episodio ci manda nel panico più totale.
Io non mi sento di dare un voto, stavolta concordo con Fringe Italia, qui stiamo rischiando grosso, ho qualche speranza per il finale, voglio credere che davvero non si concluderà con un reset che sarebbe una minchiata di proporzioni bibliche.
Ripeto niente voto, attendo il finale... chi non vuole vedere il promo non vada oltre!



Eccovi il trailer del finale dove Walter annuncia ad un devastato Peter la sua decisione di sacrificarsi: allegria!
E poi Olive va di là, si vede Linc imbiancato ed Alt Liv con capello rosso boccoloso e qualche striscina grigia... e Walternate sarà mummificato? Bah...


7 commenti:

Anonimo ha detto...

La parte di Lincoln sbiancato, il rosso biancastro boccoloso di alt-Liv e di un possibile Walternate mummificato mi è piaciuta piu' di tutte. Fa molto Hair style - make up artist suspance XD
Annika

ImpiegataSclerata ha detto...

La puntata mi è piaciuta tantissimo ma... Quanto c'hai ragione. Su tutto!
Prego sentitamente per le ultime puntate, TAAAANTO!


P.S.
Scusate l'OT...
Sono rimasta più sconvolta solo alla visione dell'ultimo film di Star Trek, con la distruzione di Vulcano e quindi la cancellazione di TUTTO il continuum temporale e il totale annientamento di quello che sapevamo, con conseguente annullamento della timeline che avrebbe portato a Enterprise, TNG, DS9 e VOY. MAREMMA!!!!!

Kamelie ha detto...

Silvia, vedere nero su bianco tutte le incongruenze fa un pò male, non te lo nego :-(. Parlo da emotiva che si affeziona ad un buon prodotto e che si dispiace nel vederlo perdere la strada maestra.
Io sono un anti-spoiler, per cui quello che sto per dire, si fonda solo su mie sensazioni.
Premesso che sono una fiduciosa di carattere e che 40+40 minuti che ci aspettano venerdì prossimo, potrebbero essere gestiti in maniera intelligente, o almeno me lo auguro, ma... detto questo, credo che l'impostazione, ormai è molto chiara. Gli autori hanno deciso che il finale di Fringe sia da fondare su Gollum :-P ed andranno di reset. Mi sembra tutto abbastanza telefonato ormai.
Non è rassegnazione la mia, ma non riesco a vedere altre vie di uscita. Al massimo vedo un sacrifico estremo di Septy al posto di Walter, da qui si potrebbe spiegare quel senso di ambiguità che traspare negli occhi di Donny durante la 5x11.
Comunque non sono contraria al reset... Nell'ottica romantica Peter-Olivia è perfetto, ma nell'economia di Fringe, mi rendo conto che può sembrare una chiusura banalotta e di scarso rispetto per il Fringe che è stato.
A rischio di sembrare monotona, la S4 ha fatto il danno e rattoppare è... rattoppare.

Anonimo ha detto...

con l'episodio di venerdì fringe si riduce alla storia di quattro padri che x ragioni varie hanno perso i loro figli, ed ognuno di essi ha reagito in modo diverso. i primi tre cioè septy/donald e walter e walternativo, tre pazzi scellerati, il quarto peter vittima dei primi tre e suo malgrado autore di un gesto nn molto ortodosso. quindi ci voglio raccontare come l'amore di un padre verso il prorpio figlio può portare a compiere gesti inauditi. bene un bellissimo argomento. ma andiamo ad analizzare sti padri. partiamo da colui che scopriamo essere padre solo adesso cioè septy/donald, lui x proteggere il proprio figlio da una morte annunciata x via della sua anomalia, lo rapisce e lo porta nel passato precisamente nel 2009, ed uno pensa lo darà in affidamento, lo metterà al sicuro in un ambiente confortevole, no niente di tutto ciò lo infila in una galleria sotto terra x 70 anni dove il porello x campare se magna topi e inzetti (un posto confortevole dove ogni padre penserebbe di mettere al sicuro il proprio figlio, ce da dire che sicuramente lì nessuno lo avrebbe mai trovato), poi nel 2015 lo prende e lo piazza dentro un universo tasca dove nn vi è anima viva x un periodo di circa 20 anni per poi infine darlo in affido ad una coppia di coniugi che finalmente gli danno un nome, e alla fine arrivare alla meta cioè la bishop family, ma le sue sorti nn sono finite qui, siccome ha un padre amorevole e premuroso il suo fine ultimo è quello di essere spedito nel futuro x essere sottoposto a dei test che evidenzino come sentimenti e intelligenza possono andare di pari passo, e il tutto con l'approvazione del padre septy. Matri santa xchè il signore nn mi ha dato un padre così amorevole anche a me. passiamo all'altro padre walter, questo è un padre realmente attaccato al proprio figlio, forse fin troppo, quando si vede morire suo figlio, sconvolto dal dolore cerca di alleviarlo con la consapevolezza che in un altro universo esiste una copia del figlio che è ancora viva, passa i suoi giorni a spiare l'altro se stesso nel tentativo di capire se scoprirà la cura, e quando la scopre lui è felice come una pasqua, ma walternative viene distratto dal padre dell'anno numero 1, quindi nn si accorge e quindi walter pensa bene di squarciare gli universi x salvare almeno la copia del proprio figlio, lo porta nel suo universo, lo cura, poi con la moglie nn riescono a riportarlo indietro xchè troppo codardi e se lo tengono, il bimbo che nn è scemo fa 2+2 e capisce di essere finito da un'altra parte, ma questo padre caritatevole pur di tenerlo con se preferisce far credere al figlio di essere pazzo anzichè dirgli la verità, dopo lo sottopone ad alcuni esperimenti x raccogliere dati,e costruisce una macchina distruggi universi basandosi sul suo dna, poi finalmente qualcuno si rende conto che walter è un pazzo scatenato e lo rinchiudono al sant claire. poi il figlio costretto da olivia lo fa uscire dal manicomio e tutto il resto e storia.
spuffy86

Anonimo ha detto...

qua l'unico padre che si salva è peter con tutti i suoi limiti causati dall'influenza negativa ricevuta dai suoi due padri, ma gli altri tre sono dei pazzi criminali, ma il più pazzo paradossalmente risulta essere septy, xchè dato che il the boy is important è michael e nn peter (PARACULATA ASSURDA DI WYMAN; DOPO 4 ANNI DI SCARTAVETRAMENTO DI COGLIONI CHE IL THE BOY ERA PETER), septy x a modo suo proteggerlo (leggere cosa dico sopra di padre septy), stravolge le vite di nn uno, ma bensì due universi. x colpa sua sono successi tutti i fatti sopra citati, stava x nascere una guerra tra gli universi risolta da peter, ci sono stati anni di odio in entrambi gli universi, un sacco di gente è morta x sto cazzo di bambino che abbiamo visto si e no x 5 episodi, che nn ha detto mai una cazzo di parola, e che ha minimo 600 anni. quindi questo è fringe, la storia di padre septy e figlio michael, che hanno rotto le palle a due universi? bello nn credevo di aver visto questo x 4 anni, ho sono scema io che nn ci avevo capito una mazza prima, oppure qua c'è stato un cambiamento di carte in tavola che enanche un illusionista sarebbe stato in grado di fare. scusate la lungaggine, ma ci sono rimasta malissimo.
spuffy86

Silvietta ha detto...

@Annika= :P eh lo so che a te l'episodio è piaciuto e trovi tutto sensato, a me è pure piaciuto ma non è sensato per nulla ^^ per me...
@Baba=arghhhhhhhh non dirmi così: dietro a quello Star Trek c'è Abrams, il creatore di Fringe! ARGHHHHHHH...
Cioè se dopo Star Trek uccide Fringe, io uccido lui
@Kam= tesora noi abbiamo sviscerato in lungo ed in largo su fb e mi sa che tra poco impazziremo... di sicuro una rattoppata serve
@Spuffy= carissima io adoro questo tuo post, mi hai fatto morire, mi sto pisciando addosso, è tutto il giorno che ci penso! Standing Ovation!

Anonimo ha detto...

scusate ma mancava la parte centrale del commento. dopo tutto il resto è storia si passa a questa parte:" poi passiamo all'altro padre walternative, un padre il cui ego supera ogni limite, cerca ostinatamente la cura x il figlio nn la trova grazie sempre al super padre septy e oltre il danno la beffa, quando torna a casa la moglie gli comunica che un tizio uguale a lui si è preso il loro figlio, praticamente questo porta walternative ad un odio smisurato prima nei confronti dell'altro universo ed in seguito nei confronti dello stesso figlio, che capito il motivo x cui lo ha fatto tornare a casa (cioè infilarlo nella macchina x distruggere l'altro universo, e nn x amore paterno), gli fa il gesto dell'ombrello e con la sua bella olivia se ne torna a casuccia. walternative folgorato dall'amore x questo figlio (vuol dire niente), scambia le due olivie e manda la sua dellà x dargli un erede in grado di raggiungere il suo scopo, cioè distruggere l'universo blu e poco importa se di là ci sta suo figlio. quindi una volta avuto il nipotino pensa bene di usarlo x attivare la macchina (lui oltre che padre è anche nonno dell'anno). ed infine arriviamo a peter padre, che porello nn ha molta fortuna con i propri figli, il primo muore dopo un battito di ciglia, xchè vittima di una guerra multidimensionale di cui ne lui ne suo padre hanno colpa. peter scopre dell'esistenza di henry solo dopo essere entrato nella testa del primo pdre dell'anno septy, neanche il tempo di sapere la lieta novella che già arriva la bastonata, è morto fattene una ragione. e questo è il primo pugno nello stomaco, poi peter finalmente ha una bella bimba con la sua olivia, li tutti felici, finchè in un giorno qualunque al parco vengono i pelatoni e la rapiscono sotto il suo naso. lui disperato la cerca in ogni dove prima con la moglie e poi da solo xchè la moglie a preferito tenersi attiva con il lavoro altrimenti impazziva, poi richiamato dal padre si fa ambrare e dopo viene liberato dalla stessa figlia adulta che prima stenta a riconoscere e poi ama alla follia, xò l'idillio dura poco, infatti quando tutto sembra sistemarsi, trachete la ragazza muore tra le sue braccia e poi dilaniata dalla bomba antimateria, e di li in poi peter va in tilt, x disperazione si infila un cip in testa che gli da i super poteri ed inizia a prevedere l'imprevedibile, xò l'unico suo obiettivo è uccidere gli osservatori e principalmente uno (e nn scassare i cazzi ad altra gente che nn centra nulla con la sua vendetta, al contrario dei super padri sopra citati), xò poi x amore di sua moglie, e anche xchè capisce di aver fatto una cazzata e di nn voler essere come i suoi due padri, desiste da questa azione scellerata e torna normale, con la morte nel cuore come ogni padre che perde un figlio, ma con la voglia di riscattarla.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...