martedì 25 dicembre 2012

La Vendetta dei Mici - Episodio 4

Buon Natale a tutti!
Ebbene sì arriva il nuovo episodio della saga miciosa come regalo natalizio...


La Vendetta dei Mici - Episodio 4

Alcuni giorni dopo mentre Fuji, Memè, Spighi e Birillo, insieme alle loro padroncine, si stavano dirigendo verso l'Emilia Romagna proprio all'ultimo arrivato venne un'idea così i nostri fecero una piccola deviazione verso l'Umbria.
Là avrebbero trovato alcuni loro amici in trasferta lavorativa, almeno così si ricordava Birillo e pure Fuji.
Girarono per ore nell'altopiano umbro per poi arrivare a Perugia, vicino all'università dove finalmente incrociarono due bei micetti, uno nero ed uno striato.
Birillo subito prese le parola
Siete Spillo e Pedrito, vero?”
I due micetti assentirono con un cenno del capo poi il primo prese la parola
Tu sei Birillo, vero?”
Sì, sono io e loro sono i miei amici Fuji, Spighi e Memè”
La gatta prese la parola arruffandosi
Stiamo andando a Roma per una missione molto importante per tutti i gatti”
Fuji annuì
Sì una missione importantissima, tutti parlano male di noi ed ora vorremmo giustizia”
Spillo li fissò con i suoi occhi gialli che parevano diventati due fessure
Chi parla male di noi?”
Spighi scosse il capo
Nei film e nei libri degli umani, c'è chi racconta che stiamo con i nostri padroni solo per avere una casa e della pappa e che non li amiamo davvero”
Pedrito soffiò e Spillo ringhiò
Vogliamo vedere queste robe!” urlò il micio striato.
Le loro amiche umane vennero fuori immediatamente tirando fuori vari film tra i quali Cenerentola della Disney, Gatti contro Cani e persino qualche film di James Bond dove il cattivo di turno aveva sempre un micetto bianco che accarezzava.
Le umane trovarono anche una casetta abbandonata non lontano da lì dove l'elettricità ancora andava così attaccarono il lettore dvd e la tv e misero su i film.
A ripetizione.
Dopo la prima ora i gatti avevano iniziarono a soffiare.
Dopo la terza ringhiavano come tigri inferocite.
Verso la dodicesima ora Spillo iniziò a lanciare sassi contro lo schermo seguito subito da Pedrito, Birillo e Fuji mentre Memè e Spighi si misero ad urinare sui dvd.
Ora basta!” sbraitò furente il micio nero “Dobbiamo arrivare a Roma prima possibile. Questi umani la devono pagare!”
Fuji non sapeva cosa dire, aveva le lacrime agli occhi così Memè prese a leccarlo per fargli capire che comprendeva la sua emozione.
Pedrito prese la parola anche lui commosso
Direi che come prima cosa andiamo a mangiare un po' di Red Vines... cioè di croccantini e poi si torna sul camper di Krish, Silvietta, Ilaria ed Emi insieme alle nostre padrone Kayla e Summer”
Birillo lo aveva guardato un attimo storto quando aveva nominato le Red Vines, però quando ne aveva assaggiata una da Summer aveva cambiato idea.
Umani e mici fecero il loro pranzetto nel camper asserragliato come un fortino: Spillo e Fuji avevano infatti dato ordine di requisire alcune armi agli umani più pericolosi della zona che se l'erano data a gambe dopo essere stati assaliti dal branco di gatti agguerriti.
Si avvicinava il Natale.
Ma si avvicinava anche la vendetta dei mici.





3 commenti:

Laura ha detto...

Oddio, che ridere alla reazione dei mici nel vedere i dvd!!! Insomma si stanno avvicinando, eh? Bomba o non bomba arriveremo a Roma... Devo far affilare gli artigli ai miei, tante volte servissero rinforzi...

Roberto Caiazzo ha detto...

Un road movie felino! Sarà una esalogia? OK, adesso faccio una richiesta da lettore "geek" : un incontro con un "gatto-Sith" (passami l'analogia Starwarsiana che in questo caso sta solo per uno con cui contrapporsi verbalmente/tematicamente) con il quale confrontarsi ? Continua così Silvia !

Silvietta ha detto...

@Lauretta= sì sì arriveranno a Roma ed affila gli artigli dei tuoi cara, ci servono rinforzi! Felice di averti fatto sorridere..
@Roberto= ahahahah sì un gatto sith servirebbe troppo allo scopo dei nostri, vedremo se riesco ad infilarcelo^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...