giovedì 10 maggio 2012

Un pensiero per Moro e Impastato

Buon giovedì.
Lo so, l'anniversario era ieri, troppe cose per la testa, tra lavoro e studio, oltre che ehm beh lo sapete...
A due vittime della violenza sia essa di matrice terroristica o mafiosa, ma tanto alla fine sono due facce della stesse medaglia.
Ad Aldo Moro e Peppino Impastato, due persone diverse, eppure eroi a loro modo: il primo osò creare il compromesso storico tra la sua Dc e il Pc di Berlinguer, per il bene del paese, il secondo demolì la Mafia con la sola forza delle idee e delle parole.
Entrambi dimenticati dalle istituzioni un po' troppo spesso.




A proposito di Peppino Impastato diversi giornalisti nazionali hanno pensato bene di inventarsi assurdità contro Cinisi, lode a Sicilia Informazioni che Qui ristabilisce la verità di quanto è avvenuto ieri.





1 commento:

Mauro ha detto...

Forse Moro ha avuto sorte peggiore dell'essere dimenticato dalle istituzioni: il suo lascito è stato "inglobato" dalle istituzioni in modo da renderlo inoffensivo...

Per quanto riguarda Impastato: un eroe vero, forse il primo vero partigiano dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Saluti,

Mauro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...