giovedì 14 luglio 2011

Omaggio a Severus Snape/Piton



Buon giovedì a tutti!
Premesse: non sono e non sarò mai una fan di Harry Potter, troppi i personaggi indigesti, a cominciare dal trio protagonista, di cui il più sopportabile, per me, è proprio Harry perché ha l'aria del ragazzo sfortunato ( e non solo per le vessazioni del parentado) e tutto sommato è anche interpretato in maniera decente da Daniel Radcliffe (il più bravo dei tre checche ne dica la critica), certo Harry ha delle arie da saputello che irritano assai e capisce le cose con la stessa lentezza di un bradipo, ma tutto sommato è il personaggio più decente tra i tre protagonisti, visto che, personalmente, darei volentieri fuoco ad Hermione e Ron.
In ogni caso i personaggi più odiosi sono per me James, Lupin e Lily, i primi due per il loro passato da bulletti mai pentiti e chissà come sarà stato "contento" Harry di vedere il padre fare le stesse cose che facevano gli ziiastri e il cuginastro, la signora perché volta le spalle ad un amico al primo errore ( grave nessuno lo nega) senza dargli la possibilità di spiegarsi e scusarsi mentre perdona i comportamenti da gang del futuro marito, che oltre ad essere un insopportabile bullo, per me, non è poi questa gran bellezza, anzi ha una faccia da c.... che per metà basta^^..

(VI AVVERTO DA QUI IN POI POTREBBERO ESSERCI DEGLI SPOILER SE NON AVETE LETTO IL SETTIMO LIBRO O VISTO L'OTTAVO FILM!!)


Con Sirius ho rapporto contrastato considerando che è il personaggio che è conosciuto per primo e tutto sommato mi piaceva, soprattutto ( e daii) per aver subito ingiustamente una condanna e per essere rimasto sempre fedele ai suoi amici, ma... c'è un ma... avendo scoperto di recente che faceva parte della gang di cui sopra le sue quotazioni sono cadute in picchiata, considerando che anche lui non si è mai pentito, chissà perché a pentirsi devono essere sempre gli altri, Piton ha passato la vita ad auto-flagellarsi e alla fine è lui che protegge realmente Harry fino alla morte.
E qui siamo al personaggio, l'unico, che mi ha toccato il cuore, palesemente ispirato a tutta una serie di personaggi letterari e cinematografici ambigui e scontrosi, ma sotto sotto dal grande cuore, Severus Snape ( detto da noi Piton, l'unico tradotto alla lettera o quasi) rivela tutta una serie di sfaccettature, sentimenti ed emozioni che ne fanno il personaggio più umano dell'intera saga potteriana.
Capace di odiare, amare, essere crudele, sferzante ( la sua ironia è fantastica), amante degli studi e della magia, razionale da una parte ed emotivo dall'altra, leale con l'unico vero amico che abbia mai avuto ( Silente, che per inciso non sono sicura che abbia sempre meritato tale lealtà) nonché verso il suo unico grande amore ( Lily, lei di di sicuro non meritava una tale devozione), fa un triplo gioco per anni al solo scopo di proteggere il figlio della donna che ama ( e che quindi sente un po' suo) e del suo peggior nemico ( perciò finisce anche per odiarlo un bel po'), insicuro e timido, roso dai rimorsi dal suo breve passato di Mangiamorte finisce spesso per credere a tutte le cattiverie che gli altri gli vomitano addosso, eppure fino alla fine non ha il coraggio di uccidere Silente sotto suo ordine, ha come patronus un cervo come l'amata Lily e muore per salvare Harry, chiedendogli in punto di morte di guardarlo perché lui ha gli stessi occhi dell'amata.
Brava la Rowling a creare un personaggio simile che, pur prendendo spunto, lo ribadisco, da mille altre cose, è originale ed intrigante, niente affatto una squallida brutta copia delle sue varie ispirazioni.
Grande anche Alan Rickman, l'attore inglese che gli presta il volto nella versione adulta, capace di trasmettere tutta una vasta gamma di emozioni con un solo sguardo o una sola battuta.
Lascio qui sotto alcuni bei video su di lui creati dai fan: buona visione!

















Questa invece è una featurette dedicata al personaggio di Piton




Buon pomeriggio, Silvietta

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Quotizzzzzzzzzzzzimo. Piton è un bellissimo personaggio, trabordante di sfaccettature e reso meravigliosamente da un attore con i controfiocchi. Adoro anche come è stato doppiato.
Credo che l'unico motivo per cui non sono riuscita ad andare a vedere I doni della Morte I sia stato proprio per aver letto nei libri della levatura morale dei genitori di Harry e company, della loro scemitudine e bullaggine. Non si capisce tutta sta adorazione che gli viene rievsata addosso. Non ne meritano proprio.
Per non parlare di Silente che a mio parere è il peggiore di tutti, per come si comporta con Harry destinandolo a vittima sacrificale e passando sopra il cadavere di chiunque per cercare di rimediare (?!?!?!) allo sbaglio fatto di andare a raccattare un bambino manifestatamente sadico e psicopatico in un orfanotrofio per per fargli frequentare una Signora Scuola di Magia, facendogli migliorare ulteriormente il carattere e le aspirazioni omicide e di grandezza.
BAH?!?!

ImpiegataSclerata

Silvietta ha detto...

Concordo!!Doppiato veramente benissimo ( Vairano lo stesso che doppia, male, Palpatine ne "La Vendetta dei sith" e bene Gollum ne "Il signore degli anelli), in modo sublime, è incredibile come si sentano tutte le sue emozioni.
E concordo anche su Silente, benché non mi stia totalmente antipatico e gli riconosca un reale affetto per il povero Severus, è indubbio che sia un maneggione terrificante, che manipola tutto e tutti. Io veramente non mi capacito come uno possa essere tanto imbecille da prendere ad una scuola di Magia un bimbo psicopatico come Tom Riddle (l'unica cosa giusta che ha fatto è stato uccidere il padre altrettanto sociopatico e razzista)-_-''', ma viene spiegata la cosa nei libri?
Poi veramente tutta sta venerazione per i genitori di Harry, che non si capisce in base a cosa si siano innamorati quando per anni non si sono filati (qua siamo peggio della befana rossa e Luke Skywalker e il che è tutto dire).. forse per la (presunta) bellezza di James? Bah se così fosse che "spessore" che ha Lily, COMPLIMENTI -_-'''...
Quanto al povero Harry anche lui manipolato veramente fino alla fine, costretto a rischiare di morire per un maestro incapace e idiota-_- ( i cui unici sentimenti suffragati da un minimo di raziocinio sono appunto quelli per Harry e Severus, anche se sempre in secondo piano rispetto ai suoi maneggi)... Bah, bah e ribah... Che poi ho capito male o Harry non ha proprio raccontato tutto agli altri su Severus? Dato che nel finale Harry quando parla nel finale ad Albus Severus lo fa a voce bassa...
Però so che fa rimettere il quadro di Severus... misteri...

Silvietta ha detto...

p.s: su you tube ho trovato un video che da una parte è triste perché fa vedere le vessazioni che subisce il povero Severus dalla gang di bulli dall'altra mi fa ridere per le sue battute in particolare la sua "Potrei vomitare" hihihihihi, guarda qui http://youtu.be/swUHX43fdEY ...
Certo che anche qui Harry è un po' lentino (dico uno che ti aiuta a difenderti dal signore oscuro sarebbe cattivo?Bah -_-), ma tutto sommato fa tenerezza

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...