sabato 2 aprile 2011

I "capricci" delle donne e i problemi "seri" degli uomini

Buon sabato a tutti!
Non avrei mai pensato di arrivare a scrivere un post del genere, ma mi sono veramente stancata dell'immagine distorta che viene data dalla tv di noi donne.
Le opzioni sono due, non si scappa: donne perfettine, di acciaio, inossidabili, bellissime, elegantissime, giovanissime, ecc oppure brutte, frignone, cattive, capricciose.
Invece, l'uomo, va sempre bene, soprattutto se ha superato i 50 anni(sotto invece se è bellissimo, viene in genere massacrato ma questo è un altro discorso), dimostra ancora una presunta virilità e se piange ha un vero dolore, perché l'uomo, si sa, è duro, ergo se piange, lo fa per un motivo non come le donne che sono capricciose e frignone.

Premetto che odio le generalizzazioni, odio il super macho, odio l'immagine assurda appioppata anche agli uomini e personalmente trovo che un uomo che abbia il coraggio di farsi vedere piangere ha tutta la mia stima e il mio rispetto.
Ecco premettendo questo, vorrei capire perché a noi donne non deve essere perdonata neanche l'aria che respiriamo.
Ieri, per mia disgrazia, mi sono sorbita una puntata di Forum, lo sappiamo che sono tutte cazzate, recite ecc, il problema di fondo è, come dicevo sopra, l'immagine falsa che ne viene fuori.
Ebbene nella puntata di ieri, udite udite, una donna che si è rotta femore, costole e ha avuto un trauma cranico, che è stata lasciata da sola in ospedale dal marito che non poteva mollare il lavoro "troppo importante"(è un ricercatore e questo merita un discorso a parte), ha avuto torto nel chiedere la separazione perché i suoi sarebbero "futili motivi".
Ora sono pronta a scommettere che se fossero stati a parti invertite e lui si fosse sbucciato un ginocchio, lei sarebbe stata dipinta come un mostro insensibile ed avremmo avuto una lunga predica sul fatto che "le donne di una volta non ci sono più, ora sono tutte manager fredde rigide, pensano solo alla carriera, hanno dimenticato le emozioni e i sentimenti, bla bla bla"... che palle...
Insomma come spesso capita quelli delle donne sono capricci, quelli degli uomini sono problemi seri.
Non è la prima volta che Forum dia immagini distorte e false della realtà, basti pensare all'indegna sceneggiata pro governo del 25 Marzo per il terremoto in Abruzzo con tanti di accuse agli Aquilani che "stanno in hotel solo perché lo vogliono" e che "l'Aquila è tornata quella di prima", per delucidazioni Qui .
E non è la prima volta che le donne siano dipinte come degli esseri abominevoli e/o capricciosi, ricordo persino che una donna venne crocefissa verbalmente dal pubblico perché criticava il marito troppo bigotto che considerava il sesso matrimoniale(!!)una cosa sconcia.
E non è la prima volta che i ricercatori vengono attaccati perché, diciamolo, con questa puntata si è voluto far vedere che i ricercatori pensano solo alla carriera, se ne sbattono delle mogli, della famiglia, ecc e si credono i salvatori del mondo: qualche tempo fa Bracconieri attaccò i ricercatori italiani che emigravano accusandoli di farlo per soldi...
Da sottolineare che se il giudice ha offeso la donna dicendogliene un sacco, ha comunque preso per i fondelli il ricercatore, dicendogli testualmente "Vada subito al lavoro chissà cosa è successo mentre non c'era"
Sarebbe ora di iniziare a boicottare certe trasmissioni, che, con la scusa di rendere la legge più semplice, raccontano un sacco di balle e attaccano spesso le persone.
Queste trasmissioni sono un'offesa tanto per le donne quanto per gli uomini perché si fanno delle generalizzazioni inutili, si creano le assurde guerre di sesso, si travisano la legge e la realtà a proprio uso e consumo.
Passate la voce: non guardate Forum, se proprio dovete accendere la tv all'ora di pranzo, guardate altro, oltretutto, alla domenica, su Rai3 verso le 13, c'è Passepourt con Philippe Daverio, un po' di cultura fa sempre bene e se proprio proprio meglio persino "La prova del Cuoco"... Antonella Clerici è meglio...
Ciao, Silvia

2 commenti:

Mauro ha detto...

Io, Silvietta, mi faccio un'altra domanda...

Pensiamo quel che vogliamo degli uomini e delle donne... dei "ruoli" dei sessi, però... perché si guardano certe trasmissioni?

Io non so se il pubblico di Forum (et similia) sia prevalentemente maschile o femminile... sono però convinto che sia un pubblico con IQ vicino allo 0...

Saluti,

Mauro.

Silvietta ha detto...

E io che ho detto alla fine^^ caro Mauretto? Meglio guardare altro... in ogni caso, ehm, i miei lo guardano, non sempre, ma lo guardano, però sono ipercritici e non fanno parte della massa idiota, anzi, sono anti-nano, ecc.
Insomma, ci sono varie persone che lo guardano con distacco e leggerezza, magari per staccare, il problema sono appunto la massa degli idioti, che si bevono tutto...

Sul pensare quello che vogliamo di uomini e donne, dipende... certi luoghi comuni sarebbe ora di abbatterli, sono proprio irritanti...

Silvia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...