lunedì 28 febbraio 2011

Oscar 2011: Il Trionfo di Natalie Portman

Come era prevedibile la bellissima Natalie ce l'ha fatta, ha trionfato agli Oscar per la sua performance in "Il Cigno Nero", portandosi a casa la statuetta più ambita, quella di Miglior Attrice Protagonista.
Se il film divide parecchio, sulla sua interpretazione pochi hanno dei dubbi: intensa, drammatica, forte, dura.
Ammetto che debbo ancora vedere "Il Cigno Nero", mi ispira molto, anche se alcune delle mie aspettative sono un po' scese dopo aver letto una trama di due righe che svelava troppo, sottolineo trama, non recensione.

Non vi dico niente per non rovinarvi la sorpresa so solo che alcuni amici lo hanno amato moltissimo lo stesso mentre altri ne sono rimasti molto delusi, tranne che per l'interpretazione di Natalie.
Insomma, per una volta, possiamo dire Oscar meritato e non solo per lei, visto che a vincere la statuetta come Miglior Attore Protagonista è stato Colin Firth per "Il Discorso del Re", un attore straordinario troppo spesso sottovalutato.
Inoltre a vincere come Migliore Attore Non Protagonista è stato l'incredibile Christian Bale, anch'egli attore molto bravo e poco premiato.
Detto questo, non cambio la mia idea sugli Oscar, che per me restano una farsa, non cambiai idea quando vinse "Il Signore degli Anelli" e non lo cambio oggi che hanno vinto tre attori che amo moltissimo: il fatto che qualche volta ci azzecchino a premiare qualcuno(non necessariamente qualcuno che mi piace, ci mancherebbe), non rende migliore il meccanismo perverso che c'è dietro, con diversi sindacati che spingono il/la preferito/a e i membri dell'Academy che molto spesso sono dei falliti che premiano/bocciano a seconda delle logiche personali e/o di qualche potente produttore.
Insomma congratulazioni a Natalie, prima di tutto, anche incinta e più bella che mai, che con o senza l'Oscar resta un'attrice straordinaria.

Qui il video della sua premiazione





Volevo mettervi anche il video su Colin Firth, ma è stato levato -_-...

Intanto leggetevi questo articolo esaustivo sulla premiazione di stanotte

Cine Republic - Oscar 2011 - I Vincitori


Buona Giornata, Silvietta

4 commenti:

Mauro ha detto...

Tanto per nutrire ulteriormente il tuo amore per Natalie:

http://www.ilpost.it/2011/03/02/natalie-portman-loscar-e-le-neuroscienze/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+ilpost+%28Il+Post+-+HP%29

:-)

Ciao,

Mauro.

Silvietta ha detto...

@Mauro=Grande^^ Natalie, però non sono d'accordo che sia perfetta come ha scritto uno. Per fare un esempio un po' sciocco io sono onnivora e lei vegana, non mi ritrovo nella loro filosofia. Lei mi pare una persona per bene, che la stampa ha cercato di omologare definendola casta e pura, bah.. Ricordo quando fece il video rap per prendere in giro questa sua assurda immagine in cui giustamente non si riconosce. Non che ci sia qualcosa di male ad essere casti e puri, il problema è che la fanno diventare un essere assessuato, anche la Aspesi nello stroncare Il Cigno Nero l'ha definita troppo casta con il significato di "asessuata": a me le donne invidiose di altre donne mi fanno pena. Tra le tante sui cui si può e si deve sparare a zero, Natalie mi sembra proprio una delle poche persone che sia andata avanti con il cervello e non con la bellezza, come dimostra anche il tuo articolo e la Aspesi ne fa pure una colpa di questo -_-, sottolineando, con malcelata invidia che non era la donna più sensuale del mondo...bah.
Scusa il malloppo e grazie ancora il link, Silvia

Mauro ha detto...

Lungi da me il definire Natalie (come chiunque altro) perfetto.

Io apprezzo "solo" il fatto (estremamente raro) che un VIP (dello spettacolo o della politica o altro) abbia anche profonde conoscenze di almeno un settore scientifico.

Ciò mi fornisce speranza in un mondo che disprezza la scienza e se ne vanta.

Comunque non sapevo che Natalie fosse vegana... questo - ai miei occhi - sinceramente le toglie molti punti. Perché vegetariano va bene, ma vegano io lo associo a psicotico o peggio!

Mauro... che scrittore non è, ma poeta sì (unapoesiaalgiorno.blogspot.com) ;-)

Silvietta ha detto...

Mauro non mi riferivo a te, non temere, ma ad uno dei commenti che c'erano sotto l'articolo che mi hai indicato.
Sul resto concordo in toto, sia per la storia del settore scientifico sia sulla storia della vegana, ma appunto nessuno è perfetto^_^...
Allora andrò a vedere anche il tuo blog di poesie(anche io ne avevo uno secoli fa)... Nanna, nanna, Silvia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...